Egeo Nord Orientale

Samos – Samos 

27/09 – 04/10 € 400

 

Itinerario: da Samos a Samos visitando Ikaria-Patmos-Arki-Agathonisi

Samos, oltre ad essere la patria di Pitagora, è l’isola dove nacque la matematica e la geometria. Qui infatti sono nati lo scienziato Aristarco e il filosofo Epicuro. Oltre a ciò è anche considerata la culla del mito greco. In quest’isola si può ammirare lo splendido tunnel di Eupalino, un’opera ingegneristica che con i suoi 2600 anni di storia è unica al mondo. Lunedì mattina ci lasceremo alle spalle la splendida Samos per raggiungere, veleggiando a ridosso della costa, Samiopoula dove potremo ammirare uno splendido panorama arricchito dal colore della spiaggia e delle sue acque. Dopo aver passato la nottata immersi nella natura, sotto uno splendido cielo stellato d’estate, ci dirigeremo verso “l’isola in cui gli uomini si dimenticano di morire”: Ikaria. Quest’isola deve il suo nome al mito di Dedalo e Icaro in quanto si narra che Icaro sia caduto sulle splendide spiagge che donano a Ikaria paesaggi colorati. La Chora, Agios Kirikos, è una piccola cittadina in cui spiccano i colori e la bellezza degli edifici. Faremo poi una sosta davanti alla spiaggia di Seychelles Beach, il cui nome è un’anticipazione del panorama che ci troveremo di fronte. Il giorno successivo rotta su Patmos dove passeggeremo lungo la vecchia mulattiera e, oltre alla bellissima Chora, visiteremo il monastero di San Giovanni. Si narra che è proprio qui che l’apostolo Giovanni scrisse l’apocalisse e proprio per questo Patmos è il centro religioso più importante di tutta la Grecia. A poche miglia a oriente daremo fondo a Tyganakia bay dove potremo rilassarci trovandoci di fronte ad acque cristalline. Nel tardo pomeriggio ci dirigeremo verso Arki dove ci delizieremo con una squisita cena a base di pesce. La mattina seguente raggiungeremo l’”isola del silenzio”: Agathonisi. Qui potremo riposarci e passare la serata in una taverna tradizionale assaggiando le specialità greche. Sabato mattina concluderemo la nostra crociera con una sosta nella stupenda baia di Tolos per poi raggiungere in serata la patria della matematica e della geometria: Samos.